Fedelissimi: «La Sampdoria ha bisogno di noi»

© foto www.imagephotoagency.it

Il momento delicato che la Sampdoria sta attraversando in campionato si aggiunge alla delusione dei tifosi per il mercato a cui hanno assistito, sentendo rumorose le cessioni di alcuni pezzi pregiati quali Eder e Zukanovic.

 

Ma l’imperativo dettato dai Fedelissimi non ammette alibi e coinvolge ogni sostenitori blucerchiato a fare il tifo per il Doria, nella speranza di uscire da questo baratro poco luminoso al più presto: «Ci sono momenti in cui l’unica cosa giusta da fare è stringersi a lei, fare quadrato e restare uniti. Il momento è delicato, difficile ed è inevitabile che la Sampdoria abbia bisogno di noi, di tutti noi, nessuno escluso. Vogliamo una Sampdoria forte, ma i primi a essere forti dobbiamo essere noi Sampdoriani, a partire dalla partita di mercoledì sera contro il Torino. Allo stadio venite in tanti, ma soprattutto venite consapevoli che, una volta sui gradoni, l’unico nostro compito sarà quello di tifare per la Sampdoria, di sostenere la Sampdoria, di aiutare la Sampdoria. In questo momento tutto deve passare in secondo piano, anche quella eri e di comportamenti, atteggiamenti e parole a cui ultimamente abbiamo purtroppo assistito. Non ce ne dimenticheremo, verrà il momento di tornare su tali questioni ma, lo ripetiamo, ora come ora dobbiamo pensare esclusivamente a restare vicini alla Sampdoria. Non c’è spazio, non c’è posto, per chi metterà dinanzi alla Sampdoria, la polemica, la critica, l’intenzione di destabilizzare. La Sampdoria, la nostra Sampdoria, ha bisogno di noi. A noi l’onore e l’onere di essere all’altezza della situazione».

Condividi
Articolo precedente
Samp a colloquio col Chievo per Radovanovic
Prossimo articolo
Ag. Aquilani: «Rimarrà allo Sporting Lisbona»