Fernandes: «Non dobbiamo fare passi falsi con la Samp»

© foto www.imagephotoagency.it

Bruno Fernandes autore di una buonissima partita, rigore sbagliato a parte, contro il Napoli. È l’eroe della partita, in quanto realizza il primo gol su calcio di rigore, sbaglia di nuovo dal dischetto, mette in rete il secondo gol dopo il pareggio di Higuain. Insomma una partita di livello.  Seppur la vittoria mette benzina nelle gambe dell’Udinese, Bruno Fernandes archivia velocemente la vittoria e pensa subito al prossimo match in trasferta a Genova contro la Sampdoria.

Intervenuto ai microfoni di UdineseTV, il centrocampista bianconero commenta così il match: «Mi dispiace aver sbagliato il rigore, ci tenevo davvero tanto a segnare. Anche il primo non l’avevo tirato benissimo, ma l’importante è stato aver fatto 3 punti contro una squadra importante e dimostrato ai nostri tifosi che ci siamo e vogliamo salvarci il prima possibile. La squadra c’è e si allena bene già da tanto tempo, ma prima le cose non ci venivano bene. Al momento del secondo gol non ho pensato molto cosa fare, ho visto che non ci arrivavo di testa e ho provato la rovesciata. Mi è andata bene e sono contento di aver riparato l’errore dal dischetto. Abbiamo fatto tutti una grande partita: dalla difesa che ha annullato l’attacco stratosferico del Napoli, a centrocampo li abbiamo attaccati e puntati tante volte facendo la partita. Poi Duvan e Thereau ci hanno dato una grande mano in fase di non possesso. Abbiamo sofferto e siamo ripartiti, era una partita difficile ma l’abbiamo gestita bene.

La Sampdoria? Non dobbiamo fare altri passi falsi, dobbiamo dare continuità, lavorare bene e provare a vincere la partita. Il mister ha tanta fiducia in noi, da quando è arrivato mi da tanti consigli e mi dice come stare in campo»

Condividi
Articolo precedente
Sousa in conferenza stampa: «Sono triste perchè lavoriamo per vincere»
Prossimo articolo
sousa fiorentinaSousa: «Momento non felice, siamo discontinui»