Fernando e la campagna russa: lo Spartak vince il campionato

Fernando
© foto www.imagephotoagency.it

Arrivato allo Spartak Mosca la scorsa estate, l’ex Samp Fernando regala il titolo di Russia al club a 16 anni dall’ultimo trionfo nazionale

Quando ha lasciato la Samp, più di un tifoso avrà pensato che l’addio di Fernando per tornare nell’Europa dell’Est – stavolta non in Ucraina, ma in Russia – fosse la pietra tombale sulla sua carriera. Allo Shakhtar Donetsk il mediano era esploso, ma non c’erano le condizioni per tornare; l’anno trascorso nella Genova blucerchiata gli ha permesso di trovare un ingaggio allettante allo Spartak Mosca, che ha pagato ben 12 milioni di euro (più bonus) per prelevarlo dalla Samp. Tuttavia, lo Spartak è stata una nobile decaduta del calcio russo: dall’inizio del dominio targato CSKA Mosca-Zenit San Pietroburgo – inframezzato dalle vittorie del Rubin Kazan – c’è stata poca gloria per lo Spartak. Eppure, l’arrivo di alcuni giocatori e la scelta di Massimo Carrera come tecnico dei moscoviti ha funzionato: così sabato lo Spartak ha battuto il Tom Tomsk 1-0 e ha ottenuto il titolo nazionale con tre giornate d’anticipo. È il primo campionato vinto dallo Spartak in 16 anni: l’ultimo successo risale al 2000-01, quando il club dominava il calcio russo e brillava in Europa. Il brasiliano ha contribuito con 28 presenze e tre reti in questa stagione.

Condividi
Articolo precedente
bereszynski sampdoriaBereszynski sta col fiato sospeso: commento criptico sull’infortunio
Prossimo articolo
dodô sampdoriaDodò non brilla: capolinea con la Sampdoria?