Ferrero: «Dobbiamo avere più fame di punti»

© foto www.imagephotoagency.it

A Ferrero, come all mggior parte dei tifosi della Sampdoria, il pareggio di ieri sera sta un po’ stretto. Sarebbe bastato davvero poco, un pizzico di fortuna in più ul gol di Pogba, un tiro non certo irresistibile, o un poco più di fame sotto porta e la Sampdoria avrebbe portato a casa un meritatissimo e sudatissimo punto. E invece come sappiamo i binconeri hanno centrato la nona vittoria consecutiva e questa partita verrà ricordata di doriani come quella del ritorno al gol di Antonio Cassano dopo cinque anni, niente di più.

Il numero uno della Sampdoria al termine della gara ha rilasciato alcune dichiarazioni pubblicate sul sito ufficiale della società: fortuna e fame le due parole chiave. «Nel calcio serve molta fortuna, e noi stasera non l’abbiamo avuta. Certo, abbiamo dovuto prendere un po’ le misure all’inizio, ma poi ce la siamo giocata. E se non avessimo preso un gol un po’ maldestro, l’avremmo pareggiata secondo me. Nel ritorno riaffronteremo tutte le squadre,  ma lo faremo giocando come vuole Montella e come i ragazzi stanno imparando a fare. Loro devono capire solo una cosa: sono bravi. Ora dovranno crederci di più e avere fame. Anche se incontreremo grandi squadre, sul campo si gioca sempre undici contro undici e chi è più affamato alla fine i tre punti se li porta a casa».

Condividi
Articolo precedente
Ag. Immobile: «La Sampdoria lo segue»
Prossimo articolo
Ci vorrebbe del coraggio