Ferrero mastica amaro: «Auguro a Ilicic ogni bene»

ferrero sampdoria
© foto Valentina Martini

Ferrero furioso per il comportamento di Ilicic: «Sono rimasto basito, meno male che la gente così nel calcio è rara. La correttezza è un optional»

Josip Ilicic e la Sampdoria, un binomio che è stato più volte vicino a consolidarsi, in più sessioni di calciomercato, ma che resterà uno di quei rumors di mercato che non vedranno mai un esito felice. Sì, perché questa volta sembrava davvero che le strade del club blucerchiato e del trequartista sloveno potessero incrociarsi: una volontà reciproca, un accordo economico con agente e squadra detentrice del cartellino, visite mediche già in programma. Ilicic, però, ingolosito dalla proposta dell’Atalanta, arrivata in extremis ed economicamente più vantaggiosa, ha deciso all’ultimo di far saltare il banco, accordandosi con la società bergamasca e lasciando la Samp, come si suol dire, col cerino in mano. Un comportamento poco signorile, senza dubbio, quello del classe ’88 e del suo agente Ruznic, che ben poco è piaciuto alla dirigenza blucerchiata. Lo confermano, se mai ce ne fosse bisogno, le parole del Presidente Ferrero, furioso per il comportamento del giocatore: «Sono rimasto basito. Auguro ogni bene all’Atalanta e al signor Ilicic. Ma prima di essere calciatori – riporta alfredopedullà.com – bisogna essere uomini. E consiglio al suo agente, il signor Ruznic, di non giocare al mercante in fiera. Meno male che nel calcio gente così è cosa rara. La correttezza non è un optional».

Condividi
Articolo precedente
Sneijder SampdoriaGiampaolo dice di sì a Sneijder: si torna a trattare
Prossimo articolo
FalconeWladimiro Falcone in prestito al Bassano: è ufficiale