Ferrero: «Schick vuole la Juventus». E svela un retroscena su Lapadula

Ferrero sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Il presidente della Sampdoria conferma il trasferimento di Schick alla Juventus e svela un retroscena su Lapadula che risale all’anno scorso

Sono ore calde in casa Sampdoria per il futuro di alcuni pezzi pregiati. Su tutti, ormai vicino a lasciare i colori blucerchiati, c’è indubbiamente Patrik Schick, destinato alla Juventus proprio come ammesso da Massimo Ferrero: «La trattativa è conclusa, siamo allo scambio di documenti. Desidera andare alla Juve, dunque è cosa fatta». Il presidente doriano, sollecitato dai microfoni di Radio Due Rai, svela un simpatico retroscena che riguarda Gianluca Lapadula, all’epoca in forza al Pescara: «A gennaio dell’anno scorso stavamo attraversando un momento infelice di campionato. Vado in Lega, vedo Sebastiani e Moggi, quest’ultimo il procuratore di Lapadula. Mi prendo un caffè, Sebastiani mi avvicina e parliamo di Lapadula e me lo offre. Poi esco dalla sede, arrivano i miei e mi portano via, così ho perso l’attaccante che ha poi firmato per il Milan».

Condividi
Articolo precedente
Bruno Fernandes sampdoriaSampdoria, centrocampo pieno: nessun posto per sei
Prossimo articolo
Skriniar sampdoriaSkriniar-Inter, affare quasi in porto e critiche nerazzurre sui social