Ferrero: «Vittoria di Montella e dei tifosi. Gabbiadini? Difficile rivederlo qui»

© foto www.imagephotoagency.it

Bilancio mica male quello di Massimo Ferrero nel Derby della Lanterna da numero uno della Sampdoria. Da quando ha rilevato la società nel giugno 2014, per ora Ferrero ha avuto modo di assistere a tre derby. Lo score parla di due vittorie (entrambe fuori casa) e un pareggio. Due vittorie di misura, anche se questa è stata roboante per almeno un’ora.

In zona mista, il presidente della Samp non ha potuto trattenere la sua gioia: «Un po’ di timore c’è stato, ma accade in tutte le partite dove c’è cuore. Se è sentimento, è normale: eravamo sul 3-0, ma andare sul 3-2 ha rischiato di far diventare il tutto una beffa. Questa è una vittoria della Samp, di Montella, di tutti i nostri tifosi che ci hanno sostenuto anche quando perdevamo. I derby? Ne ho vinti due, la mia portafortuna è Giovanna Romanato: ogni volta che c’è una stracittadina, mi telefona sempre». E sul mercato: «Sono ambizioso. Non ho venduto né Eder, né Soriano; a gennaio scorso sbagliai a vendere Gabbiadini, perché a gennaio si compra, non si vende. Gabbiadini di nuovo qui? Difficile…».

Condividi
Articolo precedente
Montella: «Questa Samp ha grandi potenzialità. Cassano? Fa la differenza»
Prossimo articolo
Brignoli festeggia coi compagni: «Chissà com’è… Ora lo so!»