Foggia nel mirino: niente rischi, la solita Sampdoria

Sampdoria Foggia
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria ha l’obbligo di passare il turno di Coppa Italia contro il Foggia: consueto 4-3-1-2 senza troppi cambiamenti per Giampaolo

Mancano poche ore all’inizio ufficiale della stagione 2017/18. La Sampdoria non può fallire l’esordio e deve obbligatoriamente pensare alla qualificazione al turno successivo, mettendo il primo di tanti tasselli di un mosaico che andrà completandosi il prossimo giugno. Non è difficile ipotizzare l’undici titolare che scenderà in campo sabato sera, alle ore 20.45. Giampaolo accantona momentaneamente gli esperimenti e rispolvera dal cassetto la sicurezza, la certezza di avere una formazione che abbia già appreso i suoi dettami. Tra i nuovi acquisti, almeno dal primo minuto, i tifosi assisteranno solamente prestazione di Murru sulla sinistra, attualmente preferito a Dodô e Pavlovic. All’opposto altra chance per Sala, mentre al centro della difesa verrà riproposta la coppia formata da Silvestre e Regini: il capitano blucerchiato sarebbe favorito su Ferrari, da inserire a piccoli passi.

Tra i pali ovviamente Puggioni. Il centrocampo è il solito, con Torreira in cabina di regia, Barreto alla sua destra e Praet a comporre il trio, dopo essere stato definitivamente bocciato nel ruolo di trequartista. Lì ci sarà Alvarez, che dovrà offrire buone motivazioni alla dirigenza per non cederlo, al cospetto della presenza di Ramirez che riceverà qualche minuto a gara in corso. In attacco, infine, Quagliarella e Caprari per cercare una continuità realizzativa che finora è mancata. Nemmeno Stroppa, dal canto suo, snaturerà l’ossatura della sua squadra: 4-3-3 offensivo con possibile partenza dell’ex Fedato dall’inizio. In porta l’esperto Guarna, linea difensiva con Gerbo, Martinelli, Coletti e Rubin, a centrocampo la fisicità di Agazzi, Vacca e Deli in supporto al tridente composto dal bomber Mazzeo e Floriano.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Regini, Murru; Barreto, Torreira, Praet; Alvarez; Quagliarella, Caprari. Allenatore: Giampaolo.

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Gerbo, Martinelli, Coletti, Rubin; Agazzi, Vacca, Deli; Fedato, Mazzeo, Floriano. Allenatore: Stroppa.

 

Condividi
Articolo precedente
Giampaolo SampdoriaGiampaolo mette in guardia la Samp: «Attenzione, il Foggia non è il Bassano»
Prossimo articolo
Falcinelli SassuoloIl Sassuolo spara alto: 15 milioni per Falcinelli