FootballData: le curiosità di Juve-Samp

© foto www.imagephotoagency.it

Domani allo Juventus Stadium si apriranno le danze dell’ultima giornata di Serie A 2015/2016, che vedrà la Sampdoria sfidare i campioni d’Italia della Juventus. Due stagioni diametralmente opposte, con i blucerchiati che hanno deluso le aspettative e sono precipitati in fondo alla classifica, mentre i bianconeri hanno sorpreso tutti portando a casa il quinto titolo consecutivo dopo un’inizio che sembrava riservare tutt’altre sorti.

Riguardo al match di domani, che per i padroni di casa equivarrà più che altro alla celebrazione dello scudetto, l’agenzia di statistiche FootballData ha pubblicato alcune curiosità:

CHE ANNATA – Dopo questa incredibile cavalcata che le ha permesso di vincere il titolo, la Juventus può vantare numerosi record: è la squadra che ha maggiormente migliorato i propri risultati nei secondi tempi (+17), quella che ha subìto meno gol in assoluto (20), ma anche in casa (6) e in trasferta (14). Inoltre può vantare il maggior numero di vittorie (28), di giocatori che sono andati in gol da subentrati (12, come il Carpi) e di reti segnate negli ultimi 15′ di gara (16), recupero incluso. 

JUVE A CONFRONTO – Rispetto a tutte quelle che hanno vinto i 4 titoli negli ultimi 4 anni, questa è la seconda Juventus per numero di vittorie (28, contro le 33 del 2013/2014), per numero di punti ottenuti (88, contro i 102 del 2013/2014) e arriverebbe a pari merito – se domani la Samp non riuscisse a segnare – con la Juventus del primo anno di “era Conte” (2011/2012), che aveva chiuso il campionato con 20 gol subìti.

IMMENSO GIGI – Se dovesse scendere in campo domani contro la Sampdoria, Gigi Buffon raggiungerebbe il notevole traguardo di 800 presenze con maglie di club, divise fra Juventus e Parma. Proprio con gli emiliani debuttò tra i professionisti, nella gara contro il Milan del 19 novembre 1995.

CUORE BIANCONERO – Giorgio Chiellini, se dovesse scendere in campo domani, arriverebbe a collezionare ben 400 presenze con la maglia della Juventus. Con i bianconeri esordì il 15 ottobre 2005, in un match contro il Messina.

PORTA CHIUSA – La Juventus non subisce gol in casa propria in partite di campionato da ben 987’. L’ultimo a riuscire nell’impresa fu Ilicic, che in Juventus-Fiorentina del 13 dicembre scorso trasformò un calcio di rigore.

SAMP REGINA DEI RIGORI – La Sampdoria, in coabitazione con Atalanta, Bologna e Frosinone, è la formazione che in questa stagione ha subìto più rigori: ben 9 i penalties fischiati contro.

VIVIANO INAMOVIBILE – Emiliano Viviano è uno degli 8 giocatori che in questa stagione ha giocato sempre tutti e 90 i minuti di partita. Tra i portieri, però, solo Karnezis dell’Udinese è riuscito a eguagliarlo.

A SECCO – La formazione di Vincenzo Montella non segna un gol lontano dal “Ferraris” da 231’. L’ultimo ad andare in rete fu Ricky Alvarez in Fiorentina-Sampdoria del 3 aprile scorso.

Condividi
Articolo precedente
Ag. Viviano: «Contatti con la Roma? Nulla di vero, smentisco dichiarazioni»
Prossimo articolo
Montella: «Nazionale? Se mi chiamassero, ci penserei»