Giampaolo: «Qualche errore, ma hanno sudato la maglia»

© foto Valentina Martini

La conferenza stampa di Marco Giampaolo al termine di Sampdoria-Chievo: un pareggio per 1-1 dove il mister individua qualche piccolo errore, ma tanta buona volontà

Ancora una volta la squadra di Marco Giampaolo si fa rimontare. Un primo tempo chiuso in vantaggio con il gol di Fabio Quagliarella, e la solita ripresa quasi indegna, consegnano ai blucerchiati un punto che li consolida al decimo posto della classifica. Di certo i blucerchiati hanno buttato via una partita che nel primo tempo, a larghi tratti, sembravano dominare. Il tecnico della Sampdoria, Marco Giampaolo, commenta in conferenza stampa Sampdoria-Chievo: «Fra Sala, Pavlovic e Luis avevamo tre giocatori che rientravano dagli infortuni, quindi nell’arco dei novanta minuti pesa, nell’intensità da da alla partita nell’arco dei novanta minuti, nonostante i calciatori non si siano risparmiati. Abbiamo fatto qualche errore tecnico dovuto alla fine del campionato. La squadra ha sudato fino all’ultimo minuto e questo fa parte del gioco. Sugli atteggiamenti non ho niente da rimproverare ai calciatori. So e conosco la forza e la potenziale della mia squadra, non mi sono illuso quando giocavano bene e non mi sono depresso quando non giocavano come sapevamo fare, ne conosco i pregi e i limiti di questa squadra. Ho sempre detto che l’ambizione della squadra è di migliorare e noi dobbiamo lavorare per migliorare quello che abbiamo fatto in questa stagione. Dobbiamo blindare quindi questo decimo posto e il risultato che abbiamo fatto. Luis era al rientro quindi doveva giocare venti minuti se ne avessimo avuto bisogno e quindi avendolo fatto giocare settanta minuti non lo ha fatto rendere. Schick deve imparare ancora, ha fiuto del gol e davanti alla porta sbaglia poco ma deve imparare a giocare le partite, deve imparare giocando. Se fossi un osservatore esterno direi che Schick deve avere la possibilità di giocare con continuità e migliorare lo stile».

Condividi
Articolo precedente
Regini sampdoriaRegini: «Faremo di tutto per confermare il decimo posto»
Prossimo articolo
Sampdoria salaSala: «Ci è mancata la fortuna. Ora pensiamo all’Udinese»