Giampaolo: «Momento giusto per cambiare qualcosa. Pavlovic…»

palermo-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Terminata la rifinitura al “Mugnaini” in vista del match di domani sera contro la Juventus, il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa. Alle porte c’è un match sulla carta difficile, che può però prendere pieghe inaspettate sfruttando l’entusiasmo del derby appena vinto dai blucerchiati. Di certo i tre punti contro il Genoa hanno ridato nuova vita alla squadra, e strappare qualche punto a Torino vorrebbe dire arrivare alla sfida con l’Inter, in questo momento concorrente diretta della Samp, con tanta fiducia in più.

Il mister alle 17 ha preso posto nella sala stampa di Bogliasco e ha così presentato la gara dello Juventus Stadium: «Il derby è passato, ora bisogna solo richiamare le energie fisiche e mentali per stare dentro alla partita. Episodi arbitrali? Ho fiducia nella classe arbitrale e credo che sia un’occasione per dimostrare di essere al di sopra delle parti. Quella di domani sarà una partita complicata, mi aspetto come sempre un arbitraggio equo e che non debba rimettere a posto quanto accaduto sabato alla Juve».

La partita di domani potrebbe riservare alcune sorprese in formazione: «Questo è il momento giusto per cambiare qualcosa, per avere forze fresche che ci permettano di giocare al meglio. Il mio compito – spiega – sarà quello di costruire una squadra fisica, ma allo stesso tempo tecnica».

Il peso dell’avversario e l’importanza della partita si avvertiranno un po’ meno, grazie all’entusiasmo portato dal derby vinto: «Quando vinci hai una buona autostima e questa ti permette di fare cose anche in maniera più leggera. E’ anche vero che contro certi avversari come la Juventus, che ha mille risorse per vincere un match, la spensieratezza non basta, ma proveremo a fare del nostro meglio».

Ai box da molti mesi ormai, Carlos Carbonero è passato dall’essere una pedina fondamentale per questa Sampdoria ad essere un desaparecidos: «Purtroppo non ha ancora avuto modo di vederlo, spero di riaverlo presto a disposizione. Pavlovic? Spero di recuperarlo prima della sosta».

Condividi
Articolo precedente
zenga sampdoriaZenga, Inghilterra amara: esonerato dal Wolverhampton
Prossimo articolo
allegri juventusAllegri: «Rientra Chiellini e gioca Neto. Non dovremo concedere niente alla Samp»