Giampaolo: «Bisogna capire chi siamo. Il derby? Cade a pennello»

© foto www.imagephotoagency.it

Tre punti che mancano, ancora una volta, alla Sampdoria. Anche oggi niente vittoria, nonostante il Pescara fosse rimasto in 10 uomini e avesse sbagliato un rigore. Prestazione insoddisfaccente, ma mister Giampaolo non fa drammi: «Ansia di vincere? Forse mancanza di lucidità negli ultimi metri, il Pescara restando in dieci ha fatto una partita di contenimento – ha spiegato a Sky Sport – hanno tentato delle ripartenze, poi si sono messi li, abbiamo provato ad aprirli. Forse un po’ di ansia c’è. Bisogna capire chi siamo, cosa possiamo fare, le partite sono tutte difficili, alcune proibitive. Il Pescara in casa sa ripartire, ha qualità, non è stato semplice da affrontare».

Inevitabile un’ultima battuta sul calendario difficile che aspetta la Sampdoria, a partire dalla prossima gara contro il Genoa: «Adesso ci giochiamo questo derbyLa posta in palio è altissima, ma quando la posta in palio è alta è bello giocare. C’è da riscuotere anche tanto, abbiamo perso molte sfide per dei dettagli. Secondo me cade a pennello – conclude – ci penseremo già da stasera».

Condividi
Articolo precedente
Viviano: «Insoddisfatto ma non preoccupato, dovevamo vincere»
Prossimo articolo
Budimir: «Devo migliorare. Col Pescara poca fortuna»