Giampaolo: «Bravi a rimediare. L’importante era tornare a fare punti»

© foto www.imagephotoagency.it

Continua il periodo no dell’Empoli, che non riesce a vincere da due mesi. E non lo ha fatto neanche stasera contro la Sampdoria, strappando un pareggio col gol di Laurini su calcio da fermo, che risponde a quello di Quagliarella. Un punto, quello ottenuto questa sera, che non porta grandi cambiamenti nella classifica degli azzurri.

Ai microfoni di Sky Sport, il tecnico dell’Empoli Marco Giampaolo ha così commentato l’esito del match: «Ferrero? E’ stato onesto, mi ha detto che non avremmo meritato di perdere. Non è facile vincere dopo quattro sconfitte, abbiamo avuto due ottime occasioni nel primo tempo per andare in vantaggio e poi i ragazzi sono stati bravi a rimetterla a posto. L’importante era importante riacquistare fiducia e smuovere la classifica. Empoli offensiva? La partita andava giocata, non dovevamo subire e io ho messo tanti attaccanti». 

E su Maccarone, uscito molto seccato dal campo: «Massimo è corretto e può, anzi, dev’essere arrabbiato perché non si accontenta mai. Però io devo fare delle scelte, lui è il nostro bomber ma devo adattarmi al momento della partita. Salvezza ottenuta? Non lo so, la quota salvezza cambia, noi dobbiamo continuare a fare punti e basta».

Condividi
Articolo precedente
Ferrero: «È stata una bella partita. Montella è il numero uno»
Prossimo articolo
Saponara: «Un po’ sfortunati. Ora non dobbiamo porci limiti»