Giampaolo: «Derby, che fortuna viverlo in prima persona. Non vedo l’ora»

© foto www.imagephotoagency.it

Festa per la Sampdoria a Temù, a quasi una settimana dall’arrivo nelle alture bresciane. Tifosi in raccolta nella piazza del paese lombardo, con tutta la rosa convocata sul palco, insieme con, chiaramente, Marco Giampaolo, che esordisce subito esaltando i giocatori a sua disposizione.

«Il gruppo che alleno è molto maturo, lavorano con tanta serietà: l’ho detto ai giocatori e l’ho ribadito oggi (ieri, ndr) al presidente Ferrero che è venuto in visita. Poi bisogna dire che ora siamo in viaggio di nozze ed è tutto bello, perché non bisogna fare ancora le formazioni». Clima rilassato per il tecnico di Bellinzona, che si concede anche qualche ironia sul suo precedente ritiro a Temù, quando allenava il Brescia, esperienza non proprio felicissima, passata alla storia per una sua fuga nel corso del campionato. Poi argomenti più seri, per il tifo blucerchiato: «Il derby è una partita speciale, finora l’ho vista soltanto in tv, i colori mi hanno sempre entusiasmato e avrò la fortuna di poterla vivere in prima persona, respirare ciò che dalla tv non si coglie a pieno. Non vedo l’ora di esserci» ha detto il tecnico, raccogliendo gli applausi dei presenti.

Condividi
Articolo precedente
Ferrero: «Romei in Lega? Hanno voluto bruciarlo»
Prossimo articolo
De Silvestri: «Riscattiamo lo scorso anno». Muriel: «Tifosi, vi ringrazierò con i fatti»