Giampaolo: «Niente distrazioni, battiamo il Bassano»

© foto www.imagephotoagency.it

Vigilia a Bogliasco per la Sampdoria, che domani aprirà ufficialmente la stagione col terzo turno di Coppa Italia contro la Virtus Bassano. Come di consueto, la vigilia coincide con la conferenza stampa di presentazione del match, e mister Marco Giampaolo si è presentato nella sala stampa di Bogliasco.

Si è partiti dalle ottime impressioni post partita contro il Barcellona, e dei complimenti di Luis Enrique al Doria: «I complimenti sono solo distrazioni, ora pensiamo al Bassano: è una gara in cui abbiamo tutto da perdere. Concentriamoci su quello da fare in campo, i risultati 9 volte su 10 sono frutto di quello che si fa».

Si passa al mercato e agli ultimi innesti per completare la rosa, oltre a quello in uscita, con un nome pesante in lista: «La società – spiega il mister – mi ha garantito che verranno fatti altri movimenti, e li faranno. Cassano? È una scelta della società, una situazione che c’era da prima che arrivassi, in ritiro io l’ho allenato, ma non sono un manager, queste scelte le deve fare il club, che è al di sopra di me. Il bene della Samp viene prima dei singoli».

Si torna sul match di domani, importantissimo passare il turno: «Vogliamo far vedere la differenza di categoria, non voglio cali di tensione. Cigarini? È tornato a disposizione nonostante i pochi allenamenti, ma domani partirà Torreira. Sono soddisfatto del lavoro dei ragazzi in ritiro, mai sentita una lamentela. Domani sera dobbiamo rispettare la nostra storia, i nostri tifosi e anche noi stessi. Domani – conclude il mister – sarà una data che ricorderò per sempre, la mia prima come allenatore della Samp, una società con una storia importante, proveremo a scrivere nuove pagine in questa stagione». 

Condividi
Articolo precedente
cassanoAlle volte non basta
Prossimo articolo
Bassano, D’Angelo: «Stadio e persone ci daranno una spinta per vincere»