Giampaolo non si arrende: «Ripartiamo più forti di prima»

© foto www.imagephotoagency.it

Brutta prova della Sampdoria, che perde 2-0 a Bologna apparendo sterile e affaticata. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel post-partita, Marco Giampaolo ha commentato così il match del “Ferraris”: «La squadra ha interpretato la partita così come aveva fatto nelle quattro gare precedenti, cercando di fare gioco e lontani dalla nostra porta. Se dobbiamo rimproverarci qualcosa abbiamo avuto poca profondità e concretezza, poi il gol allo scadere del primo tempo ci ha ammazzato. Siamo finiti in 10, Pereira non giocava da tanto e aveva i crampi, però la squadra non deve perdere la convinzione e i risultati ti aiutano in questo. Praet? E’ cresciuto ma comunque ha bisogno di ambientarsi, così come ha fatto una grande partita Skriniar, si è scrollato di dosso l’errore di Roma».

«E’ chiaro – prosegue – che bisogna crescere qualcuno e cercare di migliorarlo, ma la strada è questa. Poi è l’entusiasmo, insieme ai risultati, ciò che ti permette di andare avanti. La squadra fino alla fine ha cercato il gol, qualche occasione ce la siamo creata e io penso che comunque la giocata  ci possa aiutare a ripartire e dimenticare. Ci siamo andati vicini, ma non ci siamo riusciti a sfatare il mito degli zero gol nei secondi tempi. Pazienza, ripartiamo più forti di prima e con entusiasmo».

Condividi
Articolo precedente
Verso Cagliari – Samp: Barreto out, sconterà la squalifica
Prossimo articolo
donadoni bolognaDonadoni: «La Sampdoria mai pericolosa, noi male all’inizio»