Giampaolo, il fratello garantisce: «Pronto a restare, alla Samp progetto serio»

giampaolo
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Giampaolo, fratello del mister blucerchiato Marco: «Alla Samp progetto serio, vuole restare. L’interesse della Fiorentina? Fa piacere, ma…»

Sette risultati utili consecutivi e due Derby della Lanterna vinti in una sola stagione in Serie A. Marco Giampaolo è entrato nella storia della Sampdoria e ha già conquistato i tifosi con i suoi modi, il suo calcio e i buoni risultati che la squadra sta ottenendo dopo gli orrori dell’anno scorso. Per lui è pronto un rinnovo contrattuale, come annunciato più volte in questi giorni dalla società, ma squadre come la Fiorentina hanno già messo gli occhi sopra al tecnico di Bellinzona. Il fratello Federico, però, smentisce: «Lo leggo sui giornali. Non ho nessun riscontro da lui e so che la Sampdoria vuole continuare con mio fratello. Hanno intenzione di rinnovargli il contratto e credo che se lo sia meritato. Alla fine resterà alla Samp. Si è confermato dopo l’ottimo anno di Empoli e sta andando oltre le aspettative di tutti. Quest’anno è partito con tante incognite – fa presente ai taccuini di firenzeviola.it – gli hanno venduto giocatori fondamentali puntando su scommesse che solo col tempo si sono rivelate interessanti e vincenti».

SALTO DI QUALITA’ – Come svelato in più occasioni dallo stesso mister, non sono mancate in passato le chance di approdare in un top club. Ci si chiede se non sia arrivato il momento, dopo quest’anno, di tentare il definitivo salto di qualità: «Alla Samp c’è un progetto serio – spiega – lui mi ha detto che parlando col presidente ha capito che vogliono davvero iniziare qualcosa di importante ed è pronto a restare. Certo, l’interesse della Fiorentina gli fa piacere, conosce l’importanza della piazza. Ogni allenatore punta a migliorarsi e in questo momento sente che la Sampdoria è la squadra giusta per farlo». Il futuro di Marco Giampaolo, quindi, pare essere ancora in blucerchiato. Se la squadra riuscirà a passare l’estate indenne e mantenere la maggior parte dei suoi pezzi pregiati, l’anno prossimo è certo che l’asticella si alzerà ulteriormente.

Condividi
Articolo precedente
torreiraTorreira: «Juventus? Mi piacerebbe giocarci, ma ora penso alla Samp»
Prossimo articolo
sampdoria tifosi gradinata sud derbyUTC: «Sabato tutti in scooter a Bogliasco!»