Giampaolo spezza il digiuno: battuti Zenga e Montella

© foto www.imagephotoagency.it

Ci voleva Marco Giampaolo per rompere un digiuno che in campionato durava da poco meno di 6 mesi. Con i tre punti conquistati ieri al “suo” Castellani, il mister doriano è riuscito in agilità dove Montella aveva faticato e Zenga invece miseramente fallito: fare punti in trasferta. L’ultimo successo doriano fuori da Marassi risale allo scorso 5 marzo contro l’Hellas Verona, squadra con tutto il rispetto ben diversa dall’Empoli di ieri sera. Prima di allora, solo i tre punti conquistati nel derby, gara di nome ma non di fatto in trasferta per Montella e i suoi. Con il successo di ieri sera, Marco Giampaolo è riuscito dove i suoi predecessori non avevano esattamente brillato, sia sul piano del gioco sia su quello del risultato: massima efficacia con il minimo sforzo. E una partita godibile come i tifosi della Sampdoria non ricordavano da tanto tempo. Senza cedere subito a facilissimi entusiasmi, continuiamo a lavorare a testa bassa. Le luci della ribalta e le copertine lasciamole ad altri.

Condividi
Articolo precedente
Luis Muriel come Andrea Costa: la storia si ripete 4 anni dopo
Prossimo articolo
Viviano: «Bene partire così»