Torino e Verona, vietato sbagliare: possibile turnover

Giampaolo Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La partita con il Torino è la prima di tre impegni ravvicinati: le scelte di Giampaolo legate a rendimento ed equilibrio

La Sampdoria non scende in campo per una partita ufficiale dalla seconda giornata di campionato. In mezzo la sosta per le nazionali, la chiusura del mercato e quasi tre settimane di allenamenti. Giampaolo avrà le idee piuttosto chiare per affrontare questo mini ciclo di impegni in maniera perfetta. In ottica di non effettuare un completo turnover in occasione della trasferta a Verona contro l’Hellas, il tecnico potrebbe iniziare a variare la sua formazione tipo già dalla partita contro il Torino. Questi piccoli cambiamenti gli permetterebbero di avere due formazioni iniziali equilibrate e competitive, in grado di performare al massimo per tutti e tre gli impegni: uno scontro ad armi pari contro i granata dove il tecnico potrebbe affidarsi – dal primo minuto di gioco – ad una coppia d’attacco collaudata come quella formata da Caprari e Quagliarella.

Poi la rivincita contro l’Hellas, dopo la sconfitta nel pre-campionato, dove dal primo minuto potrebbe invece esordire il neo acquisto Zapata che, contro i granata, dovrebbe entrare a partita iniziata. Infine il match contro il Milan: la squadra di Montella sembra essersi ritrovata ma arriverà alla partita di Marassi con quattro scontri sulle spalle in dieci giorni. Sono caldissime le alternanze: Linetty/Praet, Gaston/Alvarez, Sala/Bereszynski sono tutte coppie che facilmente si alterneranno. Spazio poi alle seconde linee, ossia i ragazzi come Kownacki, Ferrari, Verre e Capezzi, pronti a far rifiatare i titolari designati. Non sembrano invece esserci dubbi su chi partirà dal primo minuto tra Strinic e Murru, con il secondo pronto a subentrare a partita in corso. Anche il capitolo portieri potrebbe avere un lieto ritorno con Viviano, vicino a ricevere l’ok dal tecnico e riprendere posto tra i pali.

Condividi
Articolo precedente
Giampaolo SampdoriaGioca chi merita: Giampaolo è il selezionatore di questa Sampdoria
Prossimo articolo
Sampdoria GenoaSampdoria-Genoa, è questo il vero derby!