Gozzi: «Un derby con Samp o Genoa? Si, ma non in serie B»

© foto www.imagephotoagency.it

Quest’anno, in serie B, una delle sorprese è senza dubbio la Virtus Entella: ripescata in estate dopo che alla fine della scorsa stagione nei play-out la vittoria aveva arriso al Modena, la squadra del presidente Gozzi aveva intrapreso questo campionato cadetto con l’obiettivo di salvarsi senza particolari patemi.

Alla 26sima giornata, però, non solo la formazione di Chiavari è bel lontana dalle zone pericolose della classifica, ma occupa addiritura l’ottavo posto, valido per i play-off: un risultato straordinario per la squadra di una piccola cittadina del Levante ligure.

 

La Gazzetta dello Sport ha voluto intervistare uno degli artefici della favola a tinte biancazzurre, il presidente Antonio Gozzi. L’amministratore delegato di Duferco nonchè presidente di Federacciai ha peraltro, nel corso dell’intervista rilasciata alla Rosea, toccato alcuni temi che tengono banco in casa blucerchiata: «Cosa ne penso di Ferrero? E’ venuto a Chiavari qualche volta. Gli auguro di essere all’altezza dei predecessori. Se mi piacerebbe giocare un derby con Genoa o Sampdoria? Una volta le amichevoli con loro erano un classico, adesso ci sfidiamo in Primavera e quest’anno abbiamo battuto due volte la Samp e una Genoa. Ma se le affronterò con la prima squadra, non dovrà essere di sicuro in Serie B».

Condividi
Articolo precedente
Dodô pragmatico: «L’Inter? Penso solo che dobbiamo fare punti»
Prossimo articolo
Brignoli supera Puggioni e torna secondo portiere