Gullit: «Ho amato il tempo trascorso alla Samp»

© foto www.imagephotoagency.it

Era il 14 luglio 1993, Ruud Gullit dopo sette stagioni in rossonero passa alla Sampdoria. È un giocatore dalla forte personalità, uno su cui la squadra può contare. In mezzo al campo, il Tulipano Nero, detta legge e con la maglia blucerchiata realizza 15 gol in 31 partite: trascina i blucerchiati alla vittoria della Coppa Italia e al terzo posto in Serie A. Una sola stagione, ma ricca di ricordi, perché alla fine del campionato 1993/1994 farà ritorno al Milan. Non dura tanto in realtà , giusto il tempo di vincere la Supercoppa Italiana proprio contro la Sampdoria per poi farci ritorno in maglia blucerchaita.

Oggi la Sampdoria, in vista di Samp – Atalanta, celebra su Twitter proprio un gol di Ruud Gullit messo a segno contro gli orobici. E a quel cinguettio prontamente il centrocampista risponde con parole d’amore: «Ho amato il tempo trascorso alla Sampdoria».

Condividi
Articolo precedente
Qui Zingonia: lavoro con la palla e partitelle per l’Atalanta
Prossimo articolo
Ranocchia: «Penso solo a fare il meglio per la Sampdoria»