Iachini: «In estate ci furono contatti con la Samp»

© foto www.imagephotoagency.it

Non naviga in buone acque il Palermo di Walter Alfredo Novellino, che se il campionato terminasse ora sarebbe fra le tre squadre retrocesse. Nelle scorse settimane ne sono capitate di tutti i colori, ed è arrivato soprattutto l’ennesimo cambio di allenatore, con il secondo esonero per Beppe Iachini e la chiamata di Walter Novellino.

Negli scorsi mesi il rapporto fra Zamparini e Iachini è degenerato, e di mezzo ci è finita anche la Sampdoria, rea secondo il presidente rosanero di aver tentato il suo mister in estate e di averlo così deconcentrato rispetto agli obiettivi stagionali. Intervenuto a Trapani Conference, il tecnico di Ascoli Piceno ha confermato che i contatti fra lui e la Samp, in effetti, ci furono: «È vero, ci furono dei contatti. Decisi però di restare a Palermo, per portare avanti un progetto importante, partito un anno prima. Lo ammetto, possono esserci state delle incomprensioni, delle manifestazioni di interesse da parte dei doriani, ma posso assicurare che tutto è finito li. Questa girandola di uomini, tra allenatori e dirigenti, non fa bene alla compagine rosanero. La continuità è utile a far crescere la qualità di una squadra».

Condividi
Articolo precedente
Alvarez, nessuno dribbla quanto lui in Europa
Prossimo articolo
Sampdoria Point: arrivano le offerte di Pasqua