Iago Falque: «Pronti per la Samp. Che traversa all’andata!»

iago falque torino
© foto Db Torino 16/01/2017 - campionato di calcio serie A / Torino-Milan / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Iago Falque

Torino, Iago Falque carico per sabato: «Pronti per la Sampdoria». Poi ricorda: «Che traversa all’andata!»

I tre punti buttati contro il Crotone sono costati alla Sampdoria un sorpasso in classifica da parte del Torino, che ora viaggia a quota 48 in nona posizione. Uno scontro diretto, quello di sabato sera, per contendersi una buona posizione in classifica, dato che ormai l’ottavo posto sembra ormai inarrivabile. I blucerchiati vengono da tre gare in cui hanno racimolato soltanto un punto contro la Fiorentina, e non sarà facile all’Olimpico passare contro i granata in ottimo stato di forma. Mister Sinisa Mihajlovic punterà come sempre su Iago Falque per completare il tridente offensivo, e lo spagnolo non vede l’ora di scendere in campo per vendicare un’episodio della gara di andata: «Stiamo facendo degli allenamenti duri, la squadra ha il morale alto perché sta facendo delle belle prestazioni. Siamo pronti per sabato. All’andata – ricorda –  ho colpito una traversa clamorosa, ma adesso quel che conta sono i tre punti anche per prendere fiducia in vista del derby».

DOPPIA CIFRA – Oltre al derby contro la Juve, per Iago Falque sarà una sorta di derby anche sabato sera con la Sampdoria, dato il suo periodo al Genoa in cui aveva ottenuto un ottimo rendimento: «Il record di 13 gol fatti col Genoa è un obiettivo secondario per me. Mi mancano due reti, ma una volta arrivati in doppia cifra, segnare 11, 12 o 13 gol non cambia la vita. Quello che conta è la squadra, e inoltre già oggi ho messo a segno più assist che a Genova, dunque i numeri sono più o meno quelli». Durante la scorsa giornata contro il Chievo, è stato proprio il numero 7 granata a mettere a segno la rete che ha chiuso la partita: «E’ stato un gol importante, a volte succedono periodi senza segnare. Dopo essere arrivato in doppia cifra mi ero un po’ fermato – conclude ai microfoni di Torino Channel – adesso sono tornato al gol ed è sempre bello perché dà fiducia, anche se bisogna rimanere sempre calmi e sereni».

Condividi
Articolo precedente
viviano sampdoriaBogliasco, tre assenti per Giampaolo: domani doppia conferenza stampa
Prossimo articolo
pradè sampdoriaPradè, il Cagliari prova a far saltare il rinnovo con la Samp