Icardi: «Quest’anno ho giocato come quando ero alla Samp»

© foto www.imagephotoagency.it

Volente o nolente, il nome della Sampdoria ritorna sempre nella vita di Mauro Icardi. Scoperto da Riccardo Pecini e prelevato dal Barcellona, l’attaccante argentino è cresciuto nelle giovanili blucerchiate ed è esploso definitivamente in prima squadra, consacrandosi all’Inter come uno degli attaccanti più forti attualmente in circolazione.

Durante un’intervista rilasciata a InterChannel, Maurito ha analizzato la sua stagione in nerazzurro facendo riferimento al tipo di ruolo che svolgeva durante la sua esperienza genovese: «Che giocatore sono adesso? Sono cambiato molto, al primo anno di Inter ero diverso, mentre quest’anno il mio tipo di gioco si è riavvicinato a quello che svolgevo alla Sampdoria, quando prendevo palloni sporchi e aiutavo la squadra. Mancini me lo dice sempre “Il gol è un premio per l’aiuto alla squadra”, mentre prima pensavo solo ed esclusivamente a fare gol».

Condividi
Articolo precedente
13a Festa degli UTC: il messaggio di ringraziamento
Prossimo articolo
Su Santon piomba il Bologna: trattativa in salita