Icardi: «Ho rallentato due giorni per essere al top contro la Samp»

icardi inter
© foto www.imagephotoagency.it

Mauro Icardi in diretta su Facebook rassicura i tifosi dell’Inter: «Sto bene, ho rallentato due giorni per essere al top contro la Samp. Con Pioli cambio di mentalità»

Una botta alla caviglia lo aveva fermato in allenamento la settimana scorsa, ma a Mauro Icardi sono bastati pochi giorni per riprendersi e ieri, insieme alla squadra, l’attaccante nerazzurro è tornare a preparare sul campo la prossima sfida contro la Sampdoria. Intervenuto in diretta sulla pagina Facebook dell’Inter, il bomber argentino ha rassicurato i tifosi: «Questa settimana è stata fondamentale per ricaricare le batterie. Io sto bene, ho solo ricevuto una piccola botta alla caviglia. Ho rallentato due giorni per essere al 100% in vista della sfida contro la Sampdoria. Al mister piace concentrarsi sui dettagli – prosegue – quindi è importante lavorare bene in settimana. In questi giorni non è stato facile per le tante assenze dei nazionali, ma adesso rientreranno tutti e, fortunatamente, giocando lunedì sera avremo il tempo necessario per prepararci al meglio». Con Frank De Boer le cose non andavano bene, mentre da quando in panchina è arrivato Pioli l’Inter colleziona vittorie: «Ha cambiato la mentalità di ognuno di noi. Prima i risultati non arrivavano e l’umore era basso. Lui ci ha dato la carica necessaria  – spiega Icardi – dimostrando di saper gestire ogni momento. Abbiamo modificato anche il nostro modo di giocare e questo ci ha aiutato tantissimo. Lavoriamo duro in settimana e i risultati si vedono nel weekend. Anche chi gioca meno è felice e motivato, perché il mister gestisce molto bene tutto il gruppo». Un’ultima battuta sul mercato: «Sono tifoso dell’Inter e voglio restare qui per sempre. Quando c’è stata la possibilità di diventare nerazzurro ho accettato subito – ricorda l’ex blucerchiato – perché per me era un grandissimo onore. L’ho detto tante volte, sono il capitano e sto bene con questa maglia».

Condividi
Articolo precedente
ponce sampdoriaPonce, Samp a rischio: poche giornate per salvare un’intera stagione
Prossimo articolo
pioli interInter, allenamento e partitella con la Berretti