Il comunicato della società sui progetti per il Centro Sportivo “Mugnaini”

© foto www.imagephotoagency.it

All’interno del comunicato stampa apparso poco fa sul sito ufficiale della Sampdoria, la società ha voluto fare chiarezza anche sui progetti attualmente in cantiere per gli impianti sportivi di Bogliasco:

” […] Per quanto riguarda il centro di allenamento “Gloriano Mugnaini”, la Società ha presentato alle Istituzioni un progetto che prevede la riqualificazione di tutti i campi presenti nell’area di riferimento, in modo da poter rendere il centro sportivo più funzionale alle esigenze del club. La riqualificazione del centro sportivo è associata ad un investimento immobiliare già programmato nel Comune di Bogliasco che prevede l’acquisto di un immobile, in corso di edificazione, e per il quale è stato ottenuto un finanziamento del Credito Sportivo, dove far vivere e crescere i giovani atleti blucerchiati (“Casa Samp”).
Il progetto ha visto in data 21 settembre 2015 un importante passo avanti con l’approvazione in via definitiva da parte del Consiglio Comunale di Bogliasco dell’addendum della concessione in essere, estesa anche al campo numero 3 (c.d. “Comunale”), mentre sono ancora allo studio soluzioni progettuali relative al Campo numero 4 (c.d. “3 Campanili”), destinato a sede delle partite del campionato Primavera.

In conclusione, il Consiglio esprime la sua profonda soddisfazione per il risultato raggiunto, che costituisce il primo passo verso gli obiettivi fissati dalla normativa in tema di fair play finanziario. Le iniziative poste in essere nell’esercizio e i risultati conseguiti inducono a guardare con ottimismo alle prossime sfide, rappresentate dalla necessità di conciliare le regole imposte dalla normativa in tema di fair play finanziario con i risultati sportivi. In tale contesto, avranno specifica rilevanza i progetti di ristrutturazione e ammodernamento dello stadio e del centro sportivo, nonchè di sviluppo del Settore Giovanile, nell’ottica di una sempre crescente patrimonializzazione della Società e della crescita del suo valore“.

Condividi
Articolo precedente
derby della lanternaIl comunicato della società sulla gestione del “Ferraris”
Prossimo articolo
Moisander: «Colpito dal Derby e dai nostri tifosi. Obiettivi? Mostrare a tutti cosa so fare davvero»