Il giovane Oliana: «Sala e Quagliarella esempi, sogno il debutto con la Samp»

sala bogliasco
© foto www.imagephotoagency.it

Il campionato Primavera è appena iniziato per il Doria con la prima giornata contro il Vicenza, un punto che fa subito comodo per i giovani blucerchiati che quest’anno vogliono entrare nei playoff e fare bella figura dopo alcune annate non troppo felici da questo punto di vista.

Si apre un nuovo ciclo, tanti giovani storici sono partiti per le prime esperienze nel calcio dei grandi, e altri arrivano in Primavera. È il caso di Filippo Oliana, ex Capitano degli Allievi promosso quest’anno nell’ultima formazione giovanile blucerchiata: «Ho iniziato a giocare nel Bogliasco e da quando ho 12 anni gioco alla Samp – racconta a SampTV – e quando ho saputo della possibilità Samp ero contentissimo, soprattutto mio nonno che è doriano da sempre. L’anno scorso è stato un anno pieno di soddisfazioni, un percorso che ci ha permesso di crescere, è stato un peccato non qualificarci per le final eight. Le amichevoli con la Samp? Ottime per prendere spunto da qualche giocatore, in particolare per me Sala che è ancora giovane e ha fatto tutta la trafila delle Nazionali giovanili o Fabio Quagliarella, che ha militato in tantissime formazioni. Con la nuova squadra abbiamo avuto un buon impatto sia dal punto di vista tattico che di personalità, il gruppo è un misto di nati nel 1998, 1999 e qualche fuori quota. Siamo un gruppo consolidato e ci stiamo ambientando bene, conosciamo mister Pedone e sappiamo cosa ci chiede. Sogno? Debuttare nella Samp e chissà, magari fare qualche presenza in Azzurro».

Condividi
Articolo precedente
Pellegrini: «Giampaolo ha idee valide. Ecco come battere il Milan»
Prossimo articolo
Giudice Sportivo: ammenda a Ferrero, due giornate ad Alvarez