Immobile chiede certezze: nodo ingaggio e concorrenza

© foto www.imagephotoagency.it

Ciro Immobile è il secondo nome sul quale la Sampdoria si concentrerà in questi giorni che precedono l’apertura del mercato invernale dopo Ricky Alvarez. L’attaccante ex Torino e Borussia Dortmund non è riuscito a ritagliarsi lo spazio che sperava a Siviglia, dopo appena 7 presenze e un gol nella Liga, ritrovarsi quindi a giocare in Italia potrebbe significare per lui chiudere un capitolo grigio della sua carriera in Spagna e tornare poi al Borussia con ritrovata verve.

L’attaccante ha chiesto certezze però: il suo obiettivo è andare a giocare gli Europei del 2016, quindi ha bisogno di minutaggio e di un posto da titolare, sicurezze che Vincenzo Montella può dargli in questo attacco, affiancandolo a Eder e, se le condizioni fisiche lo permetteranno, a Ricky Alvarez. Tenendo sempre Antonio Cassano come arma da sfoderare a partita in corso. Immobile dovrebbe tra l’altro ricevere ancora 1,5 milioni di euro per questa stagione come ingaggio, ma la Sampdoria confida di poter intascare al più presto la cifra pattuita per Pedro Pereira dal Leicester, che intanto, come racconta Il Secolo XIX, gioca al ribasso. Altro nodo è la concorrenza: sull’attaccante c’è il Genoa.

Condividi
Articolo precedente
Ricky Alvarez oggi a Genova: l’idea di Romei prende piede
Prossimo articolo
Muriel per Gabbiadini: proposto lo scambio di prestiti al Napoli