Inter-Sampdoria: le designazioni arbitrali per il match

moviola udinese-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La partita contro l’Inter, in trasferta a Milano, si avvicina: è il momento di scoprire chi sarà il direttore di gara per il posticipo di lunedì sera e quali sono i precedenti con entrambe le squadre. Ecco le designazioni

Inter-Sampdoria si avvicina ed è il momento di scoprire quali sono state le designazioni arbitrali per la partita in programma lunedì sera alle 20:45. Sul sito ufficiale dell’Aia, sono state diramate le designazioni complete, ad arbitrare il match al Meazza sarà Celi coadiuvato dagli assistenti guardalinee Preti e Longo . Il quarto uomo sarà Lo Cicero, mentre gli addizionali saranno Irrati e La Penna. Guardiamo i precedenti dell’arbitro con la Sampdoria di Giampaolo: Celi è sicuramente l’arbitro che più volte ha risolto le controversie nelle partite della squadra blucerchiata. Sono ben 21 i match che lo hanno visto designato, distribuiti in nove vittorie, quattro pareggi e otto sconfitte per il blucerchiati. La prima partita in ordine cronologico è quella risalente al campionato 2007/2008, Parma-Sampdoria, vinta dai blucerchiato con il risultato di 1-2. L’ultima è quella giocata a Marassi contro l’Empoli, terminata con il risultato di 0-0, il 15 gennaio. Per quanto riguarda la statistica dei rigori concessi sono quattro gli episodi nella storia di Celi con la Sampdoria: due nella partita Livorno-Sampdoria, vinta dai blucerchiati per 1-2. Entrambi i gol blucerchiati arrivano dal dischetto, il primo realizzato da Eder e il secondo da Nicola Pozzi. Nuovamente un tiro dagli undici metri concesso ai blucerchiati nella partita di Tim Cup che la Sampdoria vinse per 5-4 dopo i calci di rigore contro l’Udinese, il primo precedente invece risale al pareggio, sempre con i bianconeri per 2-2 ad opera di Antonio Cassano.

I PRECEDENTI DI CELI CON L’INTER – Passiamo alla squadra nerazzurra che è stata arbitrata per 13 volte da Domenico Celi: 9 vittorie, due sconfitte e due pareggi il suo ruolino personale. Non ha mai concesso un rigore alla squadra allenata da Pioli, mentre non ha lesinato con le ammonizioni con 28 cartellini gialli estratti e un rosso diretto. Nel suo passato c’è anche un Inter-Sampdoria, arbitrato proprio al Meazza di Milano. La partita risale al campionato 2008/2009 e l’intera posta in palio se l’aggiudicarono i nerazzurri con la rete di Adriano propiziata dall’assist di Maicon. Fu una partita parecchio tesa e con tanti ammoniti, soprattutto per quanto riguarda i blucerchiati: Stakevicius, Sammarco, Pazzini e Franceschini finirono sul taccuino del direttore di gara, mentre per l’Inter i soli Chivu e Stankovic.

Condividi
Articolo precedente
driussi sampdoriaSebastian Driussi, caratteristiche tecniche del nuovo obiettivo della Samp
Prossimo articolo
Sampdoria gradinata sudAcademy, Bono: «Mi chiamano Gullit o Karembeu, ma il mio modello è Barreto»