La 35.a giornata al via: Frosinone – Palermo scontro caldissimo per la salvezza. Il Carpi…

© foto www.imagephotoagency.it

Settimana impegnativa per la Serie A che ha dovuto giocare tre match ravvicinati in occasione dell’ultimo infrasettimanale di campionato. Questo turno, proprio per questo, potrebbe essere “anomalo”: c’è la stanchezza per le partite già giocate, ci sono le spinte di rivalsa per i risultati negativi ottenuti da alcune squadre e la forza che potrebbe aver portato la vittoria per altre.

Di fatto questo turno potrebbe anche essere la condanna per alcune squadre a rischio retrocessione. L’occhio vola subito alla partita tra Frosinone e Palermo: ecco, se quella tra Hellas – Verona e Frosinone aveva condannato il Verona, questa potrebbe dare una bella mazzata al Palermo. Con una vittoria il Frosinone si porterebbe a 33 punti e staccherebbe un +4 contro i rossonero. Il Carpi invece, che viene dal pareggio contro il Milan, aspetta in casa l’Empoli di Giampaolo. Dal momento che la squadra di Castori fa punti contro chiunque meglio non sbilanciarsi (soprattutto perché giocano in casa) in caso di vittoria si porterebbero nuovamente sopra il Frosinone (cosa che renderebbe lo scontro alla 37.a tra le due da esercito a bordo campo) a quota 35 punti. Tutti noi ci auguriamo vinca l’Empoli.

L’Hellas aspetta in casa il Milan di Brocchi, reduce dai fischi di San Siro contro il Carpi. Con i suoi 22 punti la squadra di Delneri è già con i piedi in Serie B. Per quanto riguarda chi sta sopra alle quattro squadre succitate: Bologna e Sampdoria a 37 punti, aspettano rispettivamente il Genoa e la Lazio. La squadra di Donadoni dopo aver dato un pessimo spettacolo contro il Napoli dovrà vedersela con i ragazzi di Gasperini reduci dalla vittoria contro l’Inter, mentre per quanto riguarda la Sampdoria c’è la sfida casalinga contro la Lazio.

Udinese e Atalanta a 38 punti, vanno in trasferta rispettivamente contro l’Inter e l’Atalanta. Tra i due match il più a rischio è quello dei bianconeri in quanto l’Inter rischia di essere raggiunta e superata dalla Fiorentina e vorrà scongiurare la situazione di trovarsi quinta in classifica. L’Atalanta invece va a casa del Chievo, ottavo, sorpresa di questo campionato. Partita delicata anche quella tra Torino e Sassuolo, la squadra di Di Francesco vuole portarsi a -1 dal Milan, in caso di sconfitta di quest’ultimo, o almeno consolidare il settimo posto e non vedersi superata dal Chievo di Maran.

Condividi
Articolo precedente
Montella vs. Inzaghi: primo scontro da allenatori
Prossimo articolo
Montella in conferenza stampa: «Battiamo la Lazio per archiviare la salvezza. Cassano non ci sarà»