Lega Pro: dei blucerchiati gioca solo Lancia

© foto www.imagephotoagency.it

È stato un fine settimana da dimenticare per i giovani in prestito dalla Sampdoria e che militano in Lega Pro. A partire dal rinvio della sfida tra Como e Pontedera a causa dell’indisponibilità dello stadio “Sinigaglia“, dunque assenti giustificati Giacomo Calò e Riccardo Massa.

 

Chi, invece, rischia di dover perdere la continuità è Wladimiro Falcone, spodestato dal ritorno in amaranto di Mazzoni nell’ultimo giorno di mercato. Dopo la prima buona uscita contro il Racing Roma, il giovane portiere è rimasto in panchina durante Alessandria-Livorno, terminata 3-1. Viaggiano sfortunatamente in sintonia anche Leonardo Serinelli e Olger Merkaj, non utilizzati dal tecnico del Tuttocuoio per l’impegno contro la Viterbese, incollato sullo 0-0 fino al triplice fischio. 

 

Per concludere, l’unica nota lieta proviene da Reggio Calabria dove Salvatore Lancia ha potuto assaporare il terreno di gioco dal’85’, sostituendo il veterano Coralli. Pochi scampoli di gara e zero palloni giocabili, in una sfida accesa col Messina già consolidata sul 2-0.

Condividi
Articolo precedente
Serie D: Massolo difende la Sanremese. Argentina Arma senza Barka
Prossimo articolo
Serie B: Martinelli e Fedato convincono. Ivan assente