Lombardo: «Soriano fondamentale, a Firenze dico 1-1»

© foto www.imagephotoagency.it

La sfida di domenica contro la Fiorentina si avvicina sempre più e in settimana il clima si è innalzato dopo le dichiarazioni di Vincenzo Montella relative all’esonero della scorsa estate, che hanno scosso l’ambiente Viola.

Ai microfoni di Violanews.com, per parlare della sfida fra Fiorentina e Sampdoria, ha parlato l’ex centrocampista blucerchiato Attilio Lombardo, che ai viola nel 1990 segnò un bellissimo gol in semirovesciata da posizione impossibile. Si parte proprio dalle dichiarazioni del tecnico blucerchiato: «Non voglio entrare nel dettaglio perché sono vicende extracalcistiche. Vincenzo ha espresso la sua opinione su un rapporto bello all’inizio con la proprietà Della Valle, ma che poi si è interrotto in maniera brusca. Samp scelta azzardata per Montella? Non penso, anche perché stare fermo tanto tempo per un allenatore è difficile e insopportabile. Ha fatto la scelta giusta perché è stato richiamato da un vecchio amore calcistico, anche se sapeva di andare incontro a delle difficoltà. Ha voluto correre questo rischio, dimostrando così di avere le palle».

Si passa alla sfida di domenica, dove in campo, scelte dei mister ancora in stato embrionale, ci saranno tanti talenti: «Un blucerchiato alla Fiorentina e un Viola alla Samp? Giocatori importanti ce ne sono da entrambe le parti. Soriano è un giocatore fondamentale per la Sampdoria, ma lo sarebbe anche per la Fiorentina perché può giocare in più ruoli a centrocampo. Al contrario un calciatore come Babacar sarebbe l’ideale per la Sampdoria. Un pronostico per domenica? Fiorentina e Sampdoria sono in difficoltà, per questo dico pareggio per 1-1. Babacar da una parte, Soriano dall’altra».

Condividi
Articolo precedente
Aimo Diana: «Alla Samp gli anni più belli. Tornerei domani»
Prossimo articolo
Qui Firenze – Allarme rientrato, Borja Valero di nuovo in gruppo