Lotta salvezza: Lasagna condanna l’Hellas Verona alla Serie B

lasagna carpi
© foto www.imagephotoagency.it

Il Carpi pone un importante tassello al proprio mosaico che rappresenta la permanenza in Serie A. L’ultimo posticipo della 35.a giornata si è conclusa col risultato misurato di 1-0 ai danni dell’Empoli, vittima della rete di Kevin Lasagna all’85’: l’espulsione al 25′ di Mchedlidze ha complicato i giochi per i toscani, ormai destinati alla sconfitta quando Lollo ha pareggiato il numero degli effettivi in campo.

 

La realizzazione dell’attaccante biancorosso vale doppio, perché condanna al contempo l’Hellas Verona alla Serie B. Non è bastata la vittoria odierna in rimonta sul Milan per riaccendere la speranza dei gialloblù, i quali si affidavano alla matematica per credere ancora di evitare la retrocessione. A tre turni dal termine della stagione restano, dunque, la lotta per la salvezza coinvolge Carpi, Palermo e Frosinone, con gli emiliani in vantaggio di tre punti sui rosanero.

Condividi
Articolo precedente
Segunda División: Campaña titolare contro il Saragozza
Prossimo articolo
Djurdjevic: «Palermo, c’è ancora speranza»