Maccarone vs. Sampdoria: top all’Empoli, flop in blucerchiato

© foto www.imagephotoagency.it

Uno degli ex che sabato si ritroverà davanti la sua vecchia squadra è Massimo Maccarone. Amore mai sbocciato tra BigMac e la Sampdoria, arrivato in una stagione disastrosa al posto di due giocatori, non c’è manco da dirlo molto amati dai tifosi blucerchiati, e con un epilogo (la retrocessione) drammatico.

 

La realtà è che BigMac alla Sampdoria non ha mai espresso il suo potenziale, vuoi l’ambiente in cui non è riuscito a inserirsi, vuoi una squadra che non era in grado di lanciarlo a rete, fatto sta che tutti non hanno un bel ricordo della sua parentesi alla Sampdoria. Solo tre reti realizzati in 30 presenze sul campo (contro Bologna, Cesena e Lecce) e un solo assist. Ma come abbiamo detto quella fu una stagione maledetta che probabilmente ebbe il suo peso anche sul rendimento del blucerchiato.

 

Già dal campionato successivo Maccarone torna ad essere BigMac, nella stagione 2012/2103, in Serie B si mette in luce con le sue 17 reti e 12 assist, non si migliora ma resta costante nel 2013/2014 con 15 reti e 12 assist. L’Empoli viene promossa in Serie A e Maccarone mantiene ancora buoni numeri nella massima categoria con i suoi 10 gol e 7 assist, in questa stagione 2015/2016 per ora ha messo a segno 11 reti e 4 assist.

 

È evidente che il paragone è infattibile tra la prima stagione in A con l’Empoli e quella che BigMac giocò con la maglia della Sampdoria. Dall’altra parte Maccarone contro la Sampdoria non sempre ha trovato la via del gol: ha realizzato tre gol e un assist con tre maglie diverse (Siena, Palermo e Empoli).

Condividi
Articolo precedente
Lazaros e il gol ritrovato, valore aggiunto per la Samp
Prossimo articolo
Stefano Lucchini: «Samp, avrei firmato in bianco. Sensibile mi mandò via»