Macheda ammette: «Rifarei la scelta della Sampdoria»

macheda sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante difende la scelta di qualche anno fa di tornare in Italia, alla Sampdoria, nonostante i consigli di Ferguson

Correva l’anno 2011, Federico Macheda era ufficialmente un nuovo rinforzo della Sampdoria per cercare di annullare l’incubo della retrocessione. Un’esperienza negativa per l’attaccante che, se dovesse tornare indietro, rifarebbe: «Mi volevano tantissime squadre in Premier, l’Everton su tutte, ma anche dalla Serie A. Mi piaceva l’idea di andare alla Samp e di tornare in Italia: dicevo tra me e me ingenuamente ‘faccio sei mesi e poi torno’. Si è rivelata una scelta sbagliata visto che è stata l’annata più storta degli ultimi 30 anni di Samp. Poi ero giovane e si aspettavano tutti tantissimo perché arrivavo dal Manchester. A 19 anni però non avevo ancora quell’esperienza che mi avrebbe permesso di far la differenza. Avrei dovuto ascoltare Ferguson: Sir Alex mi disse di restare in Inghilterra dove mi avrebbe protetto e dove, se qualcosa fosse andato storto, avrebbe messo una pietra sopra; cosa che invece non poteva fare in Italia. Eppure sembrerà strano – conclude Macheda, ora al Novara -, ma la scelta della Samp la rifarei».

Condividi
Articolo precedente
Sampdoria BogliascoDue giorni di riposo per la Samp, martedì la ripresa degli allenamenti
Prossimo articolo
ferrarisI ragazzi degli oratori in campo al Ferraris per la Junior Tim Cup