Mandorlini: «Genoa sereno e pronto. Muriel? Ha fatto male a tanti»

mandorlini genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico rossoblù è intervenuto in conferenza stampa per analizzare il Derby della Lanterna di domani sera contro la Sampdoria

Mancano ormai poche ore al fischio d’inizio del Derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria. Il primo in carriera per Andrea Mandorlini, che sembra conoscerne già le emozioni: «Tutta la città attende questa partita, una gara sentita a cui teniamo molto. La Sampdoria ha vinto all’andata ed è avanti a noi di nove punti, ma questi dati contano relativamente: non sarà facile. Vedremo comunque un Genoa sereno e pronto, guarito grazie alla vittoria di Empoli. Dovremo essere aggressivi sin dal primo minuto e sfruttare l’incitamento dei nostri tifosi, sarebbe bello dare a loro questa gioia. Formazione? Ntcham merita un posto da titolare per come si è meritato la mia considerazione, mentre in attacco sono confermati Pinilla e Simeone che stanno giocando bene. Muriel? Alla Samp non toglierei nessuno – ammette il tecnico rossoblù in conferenza stampa, però conosciamo tutti le qualità di questo giocatore che ha saputo far male a diverse squadre».

LA SUA MANO È… PREZIOSI – «Ci siamo sentiti spesso, ma soprattutto visti, con Preziosi. Il presidente tiene molto a questa partita. L’importante sarà fare risultato, non come. Non voglio stravolgere la difesa a tre e togliere coraggio, ma mi auguro che altre vittorie ci aiutino a crescere a livello di gruppo. Ferrero invaderà il campo? Vedremo a fine partita ciò che sarà. Il Derby è comunque stato sempre una partita bellissima e sentitissima, sono davvero orgoglioso di poter viverla in prima persona».

Condividi
Articolo precedente
bereszynski sampdoriaQualificazioni Mondiali, due alfieri blucerchiati per la Polonia
Prossimo articolo
preziosiPreziosi: «Replica a Ferrero? Parlo dopo il Derby»