Marino: «Maradona poteva andare alla Sampdoria»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex direttore sportivo di Napoli e Atalanta Pierpaolo Marino ha svelato un curiosissimo retroscena di mercato. Erano gli anni ’80, un calcio diverso, campioni diversi. E questo retroscena riguarda appunto la Sampdoria e quel campione più grande di tutti, che proprio in quel periodo arrivò in Italia e regalò un sogno a una città intera: Diego Armando Maradona.

Nel corso del suo editoriale per Calciomercato.com, l’ex dirigente ha rivelato come el Pibe de Oro avrebbe potuto diventare un calciatore della Sampdoria, salvo poi sbarcare a Napoli. O addirittura avrebbe potuto indossare la maglia della Juventus. Il racconto: «Maradona avrebbe potuto essere dall’altra parte, se nell’estate ’84, poco prima di mettere in contatto, da Avellino, Riccardo Fujca (agente Fifa argentino), che mi aveva svelato che il Pibe era in rotta con il Barcellona, con Juliano e Ferlaino, quel galantuomo di Giampiero Boniperti non mi avesse detto che non se la sentiva di prenderlo. Stessa risposta che mi aveva dato, peraltro, anche Paolo Mantovani, indimenticabile presidente della Sampdoria, preoccupato dei delicati equilibri che si potevano creare con Vialli e Mancini».

Condividi
Articolo precedente
Qui Zingonia: Cigarini in gruppo, rientrati i nazionali
Prossimo articolo
Montella pensa al futuro: così nasce la Samp 2016/2017