Mihajlovic e i cambi infelici: il Torino perde due uomini

mihajlovic torino
© foto www.imagephotoagency.it

Il Torino passa a Benevento, ma torna con due uomini infortunati: Mihajlovic sfortunato nei cambi

Il risultato di questo pomeriggio sorride al Torino, che torna da Benevento con tre punti in saccoccia e sale a quota 7 in classifica. Dopo una gara combattuta fino all’ultima goccia di sudore, con i giallorossi che hanno messo parecchio in difficoltà gli avversari, è stata una magia di Adem Ljajic nei minuti di recupero a sbloccare il risultato: filtrante al bacio per Iago Falque, che controlla e spara il sinistro decisivo. Se sul campo Sinisa Mihajlovic può sorridere grazie alla vittoria dei suoi ragazzi, non può fare altrettanto dando un’occhiata all’infermeria. Dopo appena dieci minuti di gioco, infatti, il centrocampista granata Joel Obi si è dovuto fermare per un problema muscolare, lasciando il campo per Afriyie Acquah: scelta infelice, quella del tecnico serbo, che ha visto alzare bandiera bianca anche al suo numero 6, uscito dolorante dal campo a pochi minuti dall’inizio della ripresa. Anche per l’ex blucerchiato si teme un problema muscolare e, anche se le condizioni dei due saranno valutate nelle prossime ore, è quasi sicuro che Mihajlovic dovrà rinunciare a contare su di loro per la prossima gara casalinga, in programma domenica alle ore 15 proprio contro la Sampdoria: «Dovrò cercare di inventarmi qualcosa – ha spiegato a Sky Sport a fine gara –  adatterò dei giocatori, perché sono senza centrocampisti. Abbiamo una settimana per poterci lavorare, ma questo stimola anche il sottoscritto come allenatore».

Condividi
Articolo precedente
livornoLivorno devastata: il messaggio della Sampdoria
Prossimo articolo
Romei SampdoriaRomei frena le voci: «Nuovo stadio? Pensiamo al presente»