Montella: «Ci mettiamo al tavolo con la società e decidiamo una strategia»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Sampdoria, Vincenzo Montella, commenta in conferenza stampa il Derby della Lanterna, perso con il risultato netto di 3-0: «La partita è stata condizionata dal primo gol che abbiamo subito. A livello tattico e tecnico le due squadre si sono equivalse. Abbiamo avuto delle occasioni senza essere abili a concretizzare. Faccio i complimenti al Genoa per la vittoria. Hanno giocato insieme Palombo e Fernando, che si è dimostrato un buon interno e incursore, in quel contesto abbiamo sfruttato meglio le sue incursioni.

Le colpe sono totalmente le mie di questo andamento della stagione. La squadra aveva fatto vedere una continuità di risultati da sesto posto eccetto queste ultime due partite. Abbiamo portato avanti un certo tipo di lavoro. Quando fai una stagione non all’altezza delle aspettative qualche colpa tecnica c’è, colpa che di solito è dell’allenatore. Con la società avevamo detto di vederci a salvezza acquisita quindi vediamo le intenzioni della società quali saranno: cerchiamo di avere una strategia comune. Siamo dispiaciuti e amareggiati per la società che ci credeva molto e per i tifosi che ci credevano ancora di più. Con il mio staff lavoro quindi non c’è da vergognarsi del lavoro fatto. Sapete il mio rispetto verso i tifosi e non mi piace fare esternazioni per difendere me stesso e basta. Bisogna sapere accettare le sconfitte e fare i complimenti agli avversari e capire dove si può migliorare sia per la società che per i calciatori».

Condividi
Articolo precedente
Osti sul Derby della Lanterna: «Contestazione giusta, la società chiede scusa per la partita»
Prossimo articolo
Pavoletti sul Derby della Lanterna: «Lo volevamo vincere a tutti i costi»