Montella: «Concesso troppo, non solo sui gol, ma vedo la crescita della squadra»

© foto www.imagephotoagency.it

Se regali la prima mezz’ora di gioco a una squadra come il Napoli e permetti che vada avanti di due reti, di cui una servita a Higuain su un piatto d’argento e l’altra regalata su calcio di rigore, puoi fare proprio ben poco. Neanche accorciando di una rete all’intervallo. Perché poi finisci in dieci e in inferiorità numerica diventa ancora più impossibile, neanche se Eder mette in rete la seconda palla blucerchiata.

Questo il riassunto di Samp – Napoli che finisce con il risultato di 4-2. Per i blucerchiati vanno in gol Correa e Eder, mentre per il Napoli segnano Higuain, Insigne, Hamsik e Mertens. Intervenuto ai microfoni di SkySport, Vincenzo Montella commenta la sconfitta maturata a Marassi: «Oggi il risultato ci condanna, secondo me abbiamo giocato alla pari. Loro non puoi regalargli nulla, sono cinici, pratici e di valore. Noi abbiamo fatto una buona partita ma concesso troppe situazioni e non solo in caso dei gol. I ragazzi nuovi hanno avuto occasioni di crescita personale, io sono comunque contento oggi perché ho visto una crescita ma penso che si possa migliorare ancora»

Condividi
Articolo precedente
Correa: «Inizio ad avere fiducia. Dodò e Alvarez hanno qualità»
Prossimo articolo
Massimo Ferrero: «Sul rigore a sfavore ho qualcosa da ridire»