Montella insiste sul tridente con Quagliarella: prove d’intesa tra Cassano e Alvarez

© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria si allena a porte chiuse, al riparo da sguardi indiscreti, ma filtrano indiscrezioni in merito alle possibili scelte di Vincenzo Montella in vista della sfida con il Verona, scontro diretto per la salvezza.

 

L’allenatore blucerchiato sta insistendo sul tridente, ma ha cambiato gli interpreti: out Joaquin Correa per squalifica, spazio ad Antonio Cassano, che deve trovare l’intesa con Ricky Alvarez. Loro due, infatti, secondo Il Secolo XIX, agiranno alle spalle di Fabio Quagliarella. Il 3-4-2-1 disegnato da Montella potrebbe trasformarsi all’occorrenza in un 3-4-3: sarà fondamentale, dunque, rendere il sistema di gioco più equilibrato possibile.

 

Sulla sinistra si rivedrà Dodò, che nei giorni scorsi ha patito l’influenza: ieri si è allenato con il gruppo e lo staff medico blucerchiato conta di averlo completamente a disposizione da oggi. Sulla destra, invece, spazio a Lorenzo De Silvestri con Fernando e Roberto Soriano in mezzo. Montella può schierare poi la retroguardia-tipo: davanti a Emiliano Viviano, infatti, ci saranno Mattia Cassani, Andrea Ranocchia e Niklas Moisander.

Condividi
Articolo precedente
Fernando dribbla la Juventus: «Sto benissimo alla Sampdoria»
Prossimo articolo
Ferrero, dall’incontro con la squadra a quello con l’assessore allo Sport