Montella: «La sconfitta con l’Udinese è una beffa»

© foto www.imagephotoagency.it

Tre punti in altrettante partite sono pochi per gli standard del Milan, ancora meno se la squadra non riesce a esprimere un gioco concreto e spettacolare come vorrebbe Vincenzo Montella.

 

E la sconfitta rimediata contro l’Udinese, proprio nei minuti finali con una rete di Perica propiziata da una deviazione di Abate, ha coinvolto il tecnico rossonero nell’occhio del ciclone. Montella, però, prova a giustificarsi in vista della prossima sfida contro la Sampdoria: «C’è molta amarezza e sicuramente non siamo contenti del risultato, ma era almeno importante non perdere. Dobbiamo lavorare meglio soprattutto per non farci trovare impreparati contro squadre basse e compatte. Abbiamo iniziato bene, ma era difficile avere occasioni e il guizzo non c’è stato. Mi dispiace, ho comunque visto qualcosa di buono. Non sono qui per trovare alibi, però questa è la reale successione dei fatti. Sarà un piacere tornare, la Samp e i suoi tifosi mi hanno dato tanto».

 

L’ex blucerchiato, poi, parla dei singoli: «Lapadula non ha iniziato con noi la preparazione, è in crescita ma non so quanti minuti possa garantire e dunque l’ho inserito all’ultimo. Bacca invece ha perso qualcosa a causa dei viaggi per la Nazionale. A centrocampo – conclude ai microfoni di Mediaset Premium – è mancato un giocatore più abile nello stretto».

Condividi
Articolo precedente
Verso Samp – Milan: domani mattina la ripresa degli allenamenti
Prossimo articolo
susoSuso: «Contro la Samp sarà dura»