Montella: «Scelsi la Samp perché affezionato all’ambiente»

montella sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Milan ritorna sulla scelta che lo ha portato sulla panchina della Sampdoria dopo alcuni mesi di inattività

Il periodo di Vincenzo Montella sulla panchina della Sampdoria non sarà ricordato a lungo, se non con accezione negativa per come la stagione è stata portata a termine. I demeriti non erano tutti suoi, a causa di una gestione poco funzionante di Walter Zenga a partire dal preliminare di Europa League, ma soprattutto l’Aeroplanino si portava sulle spalle il peso della scelta, accusato di aver risposto alla chiamata della dirigenza blucerchiata pur di liberarsi della Fiorentina: «C’è stato un lungo corteggiamento, sono particolarmente affezionato all’ambiente e scelsi la Sampdoria per questo motivo. Sono dispiaciuto per come sia andato il campionato, raggiungemmo la salvezza nelle ultime giornate ma, anche sbagliando, questa esperienza mi ha permesso di migliorare e crescere. È un’esperienza che mi è servita tantissimo, avevo voglia di lavorare e non stare a casa a prendere soldi. Purtroppo c’erano diversi fattori che non dipendevano esclusivamente da me – dichiara Montella negli studi de La Domenica Sportiva -, come un mercato in uscita pesante e una strategia che ho dovuto cambiare in corsa e che non mi ha permesso di raccogliere i frutti del mio lavoro».

Condividi
Articolo precedente
sampdoria maglia logoSerie D: Sanremese sul velluto contro il Grosseto, Massolo spettatore
Prossimo articolo
lugano sampdoria FernandesLumi a San Siro