Montolivo: «Il gol di Dodô si può dare e non dare»

© foto www.imagephotoagency.it

Serata amara, quella di ieri sera per la Sampdoria, che esce dal Ferraris con un pugno di mosche. La vittoria del Milan per 1-0 non è stata poi così legittima, poichè durante il primo tempo i blucerchiati si erano già portati in vantaggio con la rete di Dodô, poi annullata per un presunto fuorigioco innescato da una (invisibile) deviazione di Quagliarella. 

Prima vittoria dell’era Brocchi e rossoneri in festa. Anche il capitano del Milan Riccardo Montolivo ha voluto analizzare la trasferta di Genova: «Siamo contenti anche per la nostra tifoseria, arrivavano da cinque partite senza vittoria. Credo si sia visto qualcosa di quello che mister Brocchi ci sta iniziando a chiedere e credo che ci sia tanto anche di mister Mihajlovic nella vittoria contro la Samp. Speriamo di proseguire su questa strada. Non subire goal rappresenta un grande passo avanti – spiega ai microfoni di Milan Channel – perchè significa essere sempre in partita».

E sull’episodio incriminato, che ha certamente inciso sull’esito della gara: «In occasione del gol annullato di Dodô siamo stati fortunati – ammette – si può dare e non dare. Abbiamo lavorato tanto sulle palle inattive».


Condividi
Articolo precedente
Sassuolo-Samp: i pullman per la trasferta
Prossimo articolo
Zamparini shock: «Sul gol del Frosinone il Verona si è voltato. Voglio prova tv»