Muriel, corsa da eroe a Santo Tomás: a Siviglia sarà uno dei tanti? – VIDEO

muriel sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Muriel si allena per le strade di Santo Tomás tra il calore della sua gente e mette nel mirino la prossima stagione: al Siviglia verrà accolto da campione?

Se la Sampdoria ricomincerà la sua preparazione nella giornata di domani, Luis Muriel ha già pensato a rimettersi in forma per la prossima stagione, ma a casa sua, in Colombia. Il numero 9 blucerchiato, dopo gli impegni con la Nazionale, si è concesso un paio di settimane di vacanza ma senza trascurare l’aspetto atletico: vista la tendenza a mettere su qualche chiletto durante il periodo di sosta dal campionato, Muriel ha deciso di prevenire la cosidetta “pancetta” con una sana corsa mattutina. Tutto normale, se non fosse per il luogo scelto: niente tapis roulant o percorsi nei boschi, ma in giro per le strade di Santo Tomás, il suo paese natale. Uscito in tenuta da jogging e senza “camuffamenti”, non ha potuto fare a meno di essere acclamato da tutti: chi lo ha riconosciuto per strada gli ha urlato complimenti, auguri, frasi d’affetto, o addirittura lo ha rincorso in sella a una moto per farsi dare il cinque, come si può vedere nel video che il bomber doriano ha caricato sul suo profilo Instagram: «Allenandomi nella mia Santo Tomás – si legge nel post – con il calore della mia gente, sudando ma felice per poter essere in forma».

IL SIVIGLIA SI AVVICINA – Passato questo momento di gloria tra i suoi concittadini, che lo hanno visto crescere come calciatore e lo seguono sempre sia con la maglia della Sampdoria che con quella della Colombia, Muriel dovrà fare i conti con il futuro. Il suo agente Alessandro Lucci sta trattando con il Siviglia e la chiusura dell’affare sembra ormai ad un passo: il trasferimento in Spagna – che vedrà entrare nelle casse blucerchiate 22 milioni più bonus – potrebbe fargli fare il salto di qualità che merita, ma anche fargli mancare quel calore che solo i tifosi della Sampdoria, oltre agli abitanti di Santo Tomás, sanno regalargli. Tante emozioni passate insieme, i gol e le vittorie nei derby, le lacrime in albergo di due anni fa e le dichiarazioni d’amore alla Samp: la parola fine su un capitolo importante della sua carriera potrebbe davvero arrivare, e probabilmente al Siviglia sarà uno dei tanti in mezzo a una squadra che ha visto e vede tutt’ora passare grandi giocatori. Qui è Muriel, qui è il fenomeno che fa la differenza e infiamma lo stadio con giocate di classe e gol. Nessuno sarà in grado di volergli bene come i tifosi doriani sono stati capaci di fare, in Spagna difficilmente lo acclameranno per strada come succederebbe qui, ma quel che è certo è che, se dovesse andare via da Genova, se ne andrà da eroe e sarà sempre ben accetto.

Entrenando en mi santo Tomás, con el calor de mi gente, sudando pero feliz para poder estar en forma 💪🏽💪🏽💪🏽😅😅

Un post condiviso da Luis Fernando Muriel Fruto (@luisfmuriel9) in data:

Condividi
Articolo precedente
bogliasco mugnaini sampdoriaStagione 2017/18, si comincia: il programma del pre-ritiro
Prossimo articolo
Sneijder SampdoriaSampdoria, sfuma Sneijder: giocherà negli Stati Uniti