Muriel, nessun saluto a Genova: la marcia verso Siviglia

Muriel sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Luis Muriel, di ritorno dalla Colombia, non passerà da Genova ma andrà direttamente a Siviglia per le visite mediche e per unirsi alla sua nuova squadra

La Sampdoria sta per concretizzare la quarta cessione importante di questo calciomercato: dopo Schick –  per il quale si attende ancora l’ufficialità, ma che è ormai di fatto un giocatore della Juventus -, Fernandes e Skriniar – ufficiale ieri all’Inter – la prossima settimana sarà la volta di Luis Muriel, diretto verso Siviglia come fece la scorsa estate Joaquin Correa. Sembrava che, come affermato dallo stesso attaccante in un’intervista rilasciata in Colombia, il numero nove blucerchiato potesse passare da Genova in settimana, perlomeno per ricominciare gli allenamenti con la squadra in attesa di una chiamata da parte del suo procuratore. Invece, stando a quanto riportato dal quotidiano spagnolo As, il classe ’91 non tornerà più in Liguria, nemmeno per un rapido saluto alla terra che lo ha rilanciato dopo gli anni bui di Udine. Il colombiano è infatti partito da Bogotà questa notte, e nelle prossime ore sosterrà le visite mediche che, se daranno esito positivo, gli permetteranno di legarsi contrattualmente alla squadra andalusa. Mercoledì, infine, Muriel si aggregherà alla sua nuova squadra per cominciare il tour in Cina, iniziando così a prendere confidenza con i compagni di squadra. Insomma, anche Muriel è ormai ad un passo dal lasciare la Samp: inutile dire che la palla passa adesso ad Osti e Pradè, che dovranno essere bravi a trovare un sostituto all’altezza di quello che, lo scorso anno, è stato uno dei grandi trascinatori della squadra blucerchiata.

Condividi
Articolo precedente
giampaolo sampdoriaSampdoria, se la trequarti parlasse italiano?
Prossimo articolo
luan gremioLuan, punizioni e dribbling nel suo DNA – VIDEO