Muriel per Gabbiadini: proposto lo scambio di prestiti al Napoli

© foto www.imagephotoagency.it

Carlo Osti sta provando ad accontentare tutti gli scontenti di questi primi cinque di mesi campionato. Da un lato il Napoli, che nella persona di Maurizio Sarri sente la necessità di un attaccante esterno di movimento, di corsa, di rapidità, dall’altro lato la Sampdoria, che nella persona di Vincenzo Montella in questo momento di un Luis Muriel così non sa che farsene, o almeno può farne a meno. Poi c’è una terza parte in gioco ed è Manolo Gabbiadini, un anno fa partito per Napoli e mai più tornato, almeno fino a ora. 

L’attaccante bergamasco a Napoli non sta trovando lo spazio che sperava, spesso si accomoda in panchina e non ha sicuramente trovato il minutaggio che Sinisa Mihajlovic gli aveva concesso alla Sampdoria fino all’anno scorso, quando venne proprio sostituito con Luis Muriel, acquistato a gennaio dall’Udinese per sopperire alla partenza dell’ex Bologna. Per Gabbiadini vale il medesimo discorso di Immobile: vuole l’Europeo e giocare gli permetterà di ottenerlo, quindi Carlo Osti ha avanzato la proposta: uno scambio di prestiti fino al termine della stagione, riporta Il Secolo XIX. 

Certo è che De Laurentiis non sembra propenso a liberarsi di Gabbiadini: «Sono certo che farà bene e segnerà tanto» ha detto, ma d’altronde cosa potrebbe dire un Presidente di un proprio giocatore? Lo stesso DeLa ha stabilito la cifra per il suo attaccante: tra i 25 e i 30 milioni, cioè il doppio di quanto il Napoli ha pagato a Juventus e Sampdoria lo scorso anno per portarlo in Campania. Nei prossimi giorni Ferrero e De Laurentiis si confronteranno telefonicamente, per arrivare una soluzione e per accontentare tutte le parti in gioco, compreso Muriel, che alla Sampdoria sembra proprio non esser sbocciato come tutti speravano.

Condividi
Articolo precedente
Immobile chiede certezze: nodo ingaggio e concorrenza
Prossimo articolo
Thohir invita Ferrero: «Mi piacerebbe conoscerlo: i risultati mi danno ragione»