Murru, così non va

© foto www.imagephotoagency.it

Arrivato in estate per sistemare la fascia sinistra, Murru non è entrato ancora nelle grazie di Giampaolo: il tecnico si aspetta dei miglioramenti

La fascia sinistra, lo scorso anno, ha rappresentato uno dei punti deboli – se non il punto debole per eccellenza – della Sampdoria: in tre si sono alternati sull’out mancino – Regini, che ha giocato il maggior numero delle partite, Pavlovic e Dodô -, senza riuscire a convincere appieno il tecnico blucerchaito Giampaolo riguardo le loro qualità. Anche e soprattutto per questo, la società di Corte Lambruschini ha deciso di intervenire, questa estate, con un investimento importante per rinforzare quella zona di campo, prelevando Nicola Murru dal Cagliari. Il difensore, però, ha iniziato la preparazione a parte, reduce da un infortunio che lo ha frenato lo scorso anno, e non è ancora entrato appieno negli schemi dell’allenatore doriano. Un fatto questo, che ha subito riportato alla luce i problemi della fascia sinistra, sulla quale le prestazioni di Pavlovic non hanno affatto convinto.

Prima di schierare il terzino sardo, però, Giampaolo intende assicurarsi che il giocatore abbia assorbito appieno i dettami tattici da seguire, cosa che, per ora, come confermato dallo stesso tecnico svizzero ieri in conferenza, non è avvenuta: «Spero che possa migliorare. È un giocatore esuberante, un assaltatore. Deve razionalizzare di più, ma è un giocatore disponibile al lavoro e questo è sintomo di un giocatore che può migliorare. Se uno è disattento non migliora, io penso che lui possa capire quello che gli chiediamo». Parole chiare, che fanno presagire un’altra panchina questa sera a Firenze, con Regini che sarà dirottato a sinistra. La speranza è che l’allenatore doriano possa sfruttare la pausa per le Nazionali per poter lavorare alacremente sulle carenze del terzino, per poi proporlo magari alla ripresa del campionato a settembre, quando, con due settimane di lavoro supplementare alle spalle, Murru sarà finalmente in grado di prendere stabilmente possesso della fascia mancina.

Condividi
Articolo precedente
Muriel SampdoriaFiorentina-Sampdoria da cardiopalma: si preparino i pallottolieri
Prossimo articolo
zapata NapoliNapoli, indizi dalla lista dei convocati: out Zapata e Strinic