Osti: «Basta parlare di Cassano. Raggiunti gli obiettivi sul mercato»

© foto www.imagephotoagency.it

«Aspettiamo un po’ di tempo per giudicare, siamo comunque contenti perché sul mercato abbiamo raggiunto gli obiettivi prefissati». Esordisce così Carlo Osti in collegamento telefonico con TeleGenova. Il direttore sportivo blucerchiato resta coi piedi per terra, ma sa di aver condotto un buon lavoro al fine di fornire a Marco Giampaolo un gruppo ristretto ed efficiente: «Abbiamo ringiovanito la rosa con ragazzi di ottime prospettive, abbiamo costruito una squadra equilibrata con cui l’allenatore può lavorare e siamo partiti bene. È stata una campagna acquisti ragionata e voluta: se un giocatore non vuole restare, va via. Abbiamo lasciato partire alcuni giocatori e li abbiamo rimpiazzati con giocatori dalle grandi motivazioni, un aspetto positivo che abbiamo voluto e potuto portare avanti con convinzione».

 

Tra quelli sul piede di partenza c’era anche Edgar Barreto: «Tutti i giocatori sono sul mercato, lui era lì con gli altri. Ha fatto un grandissimo ritiro mettendosi a disposizione dell’allenatore e dimostrando di essere un professionista. Sta ripagando la fiducia con ottime prestazioni e ha saputo sfruttare ogni possibilità, mentre nell’anno precedente aveva risentito degli alti e bassi della squadra».

 

Così come due ancora da scoprire: «Muriel è partito bene, speriamo sia l’anno giusto per dimostrare il suo valore. Torreira l’abbiamo seguito per tutta la stagione, si era espresso bene e sta facendo lo stesso in queste prime giornate». Osti, infine, chiude la parentesi Cassano: «Se ne è parlato fin troppo. La società ha fatto delle scelte legittime, Cassano altrettanto. Adesso pensiamo al campionato e a una squadra che ci auguriamo possa crescere in fretta e dare i risultati sperati».

Condividi
Articolo precedente
Cassano, la guerra continua: via dal sito della Lega
Prossimo articolo
Italia Under 19, Vrioni a segno contro la Turchia