Osti: «La Sampdoria è l’apice della mia carriera»

© foto www.imagephotoagency.it

Carlo Osti mette la Sampdoria sopra un piedistallo: l’apice della sua carriera da dirigente, il momento più alto. E lo fa mettendo la Sampdoria sopra alla Lazio: «La Sampdoria è il momento più alto della mia carriera da dirigente, perché la Sampdoria è superiore alla Lazio. Con Ferrero ci siamo “annusati”, il nostro rapporto è cresciuto, è sincero. Lui vive il calcio in modo nuovo – spiega sulle pagine della Repubblica -. Ferrero ha portato un modello di costruzione della squadra più dinamico rispetto a prima, tante entrate e tante uscite».

Condividi
Articolo precedente
Tim Cup Primavera: 21 settembre Sampdoria – Pescara
Prossimo articolo
zenga sampdoriaZenga riparte dalla serie B inglese, allenerà il Wolverhampton Wanderers